Crea sito

Il proprietario prepara caffè o cappuccino a scelta, accompagnato da un classico cornetto. Ma è sul tavolo della colazione che si scatena la fantasia di sua mamma: torte, marmellate e dolci per tutti i gusti, oltre ai classici cereali, biscotti, fette biscottate e succhi di frutta di vario tipo.

Al suono (incomprensibile!) della BBC in tv (c’erano ospiti inglesi molto più mattinieri di noi, che quindi decidevano dove sintonizzare il televisore!) o di un documentario sugli scavi di Pompei in lingua inglese (disponibili vari dvd accanto al televisore), ho mangiato talmente bene… da aver “vinto” due chili al mio rientro a casa: la colazione aveva l’apporto di 2000 calorie almeno, ma erano tutte stra-meritate.

Accanto a tanta scelta e tanta bontà, il proprietario e sua mamma non facevano che chiederci come andasse, se ci trovassimo bene, se fosse tutto OK: noi stavamo per scoppiare (era impossibile guardare quelle torte deliziose e non volerle provare tutte!!!) e, tra un boccone e l’altro, ci siamo fatti dare indicazioni su Napoli e su come fosse consigliabile visitarla.
Certo è che alla fine abbiamo visto molto meno di quanto avremmo voluto, causa temperatura di 40 gradi all’ombra (al punto che un’emittente televisiva mi ha pure intervistata, con la cronista che mi chiedeva allibita cosa ci facessimo a Napoli con tanto di Guida Touring e macchina fotografica con quel caldo allucinante e cosa avremmo fatto per combatterlo… noi più che entrare in tutte le chiese e i monasteri che vedevamo dall’esterno e, addirittura, da Zara per refrigerarci… avevamo ben poche soluzioni alternative… quindi il rientro è stato anticipato rispetto al previsto, per evitare di collassare!!!), ma le indicazioni del proprietario ci sono state davvero utili.
Se si aggiunge che, al nostro arrivo, ci aveva fornito una cartina della zona in cui alloggiavamo, con tanto di indicazioni di ristoranti e bar, e con aggiunta di consiglio di sua mamma su dove andare a mangiare una pizza a pochi passi da lì (a piedi), c’è da giurarci che gli ospiti sono davvero seguiti con attenzione dai proprietari della struttura.

fine della quinta puntata: questo post è troppo lungo, lo continuo appena posso!

PER FOTO cliccare qui (apre il sito www.trivago.it)

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
Comments ( 0 )